Consorzio per la salvaguardia dei castelli storici del Friuli Venezia Giulia
Motore di ricerca
×

Midun

Il cjistiel di Midun al fo fat sù tal 1136 par volontât dal vescul di Concuardie e al fo destinât in feut ae famee omonime. Tal 1318 e fo une lote violente, tacade par problemis di preminence, tra la famee di Midun e i sovrans di Manià. Fate la pâs tra chescj contendents, tal 1363 il cjistiel al fo tacât e fiscât dai soldâts dai sovrans di Spilimberc, Strassolt, Prate, Polcenic e Urusberc, aleâts dal duche Rodolf di Austrie cuintri il patriarcje  Ludovì Torian. In cetantis ocasions  i sovrans di chest cjistiel a forin aleâts de citât di Cividât intes cuistions che a dividevin il Friûl patriarcjâl. Passât ai Valentinis sul tacâ dal '400, daspò aleancis e compravenditis al fo tornât ai sovrans di Midun. Fiscât dal taramot dal 1776, al fo daspò bandonât e al è une vore probabil che lis sôs bielis pieris scuadradis a sedin coventadis par fâ sù altris mûrs tal paîs disot.