Consorzi pe difese dai cjistiei storics dal Friûl Vignesie Julie
Motore di ricerca
×

Il Consorzi pe Difese dai Cjistiei Stories dal Friul Vignesie Julie  al è stât costituît tal 1968 al met adun cui che al è proprietari, possessôr o che al ten a cualsisedi titul cjistiei e oparis fortificadis di interès storic, come ancje i ents publics teritoriâi e i organisims di valorizazion turistiche che intal lôr teritori a cjapin dentri chei monuments, par une opare comune di protezion, conservazion e valorizazion.

La nostra sede

La Torre di Porta Aquileia faceva parte del quinto circuito murato della città, iniziato attorno alla metà del XIV secolo e concluso poco più di un secolo più tardi; con Porta Villalta, è l’unica superstite delle tredici porte che collegavano la città con gli assi viari e commerciali più importanti. Ospitava l’abitazione del Custode, che aveva il compito di controllare il transito di persone e merci e l’obbligo di assistere alla chiusura e all’apertura della porta.

Con il 1852 la torre viene giudicata inservibile e abbandonata. Dopo i primi interventi di restauro del 1948 e 1960, negli anni ’90 si pensa ad un intervento più complesso che restituisca completa funzionalità all’edificio e che ne permetta una nuova fruizione che confluisce nel restauro del 1998.

Sede
Torre di Porta Aquileia,

Piazzetta del Pozzo 2

33100 Udine

CF 80025260300

P.IVA 00653630301
Tel 0432-288588

Fax 0432-229790


 

info@consorziocastelli.it

consorziocastellifvg@pec.it

Codice IBAN
Banca Intesa San Paolo
filiale via Volturno, 18 - Udine
IT 74 M 03069 12307 074004259904

Orari di apertura
Da lunedì a venerdì
dalle 09.00 alle 13.00

 

Biblioteca
martedì dalle 15.00 alle 19.00

giovedì dalle 9.00 alle 13.00

Visite
Informazioni e prenotazioni:

Tel: 0432 288588

Cell: 328 6693865

Fax: 0432 229790

e-mail: visite@consorziocastelli.it

 

I castelli

Dartigne »

Za tal periodi roman imperiâl, al pâr che sul cuel di Sant Martin al fos un insediament fortificât par controlâ la Vie Julie Auguste, e Pauli Diacun al nomene la fuartece tant che ripâr dai Arimans...

Sant Florean »

La iconografie tradizionâl e presente Sant Florean daûr a distudâ un fûc, dispès di un cjistiel, e la crodince popolâr lu met propit a protezion dal fûc. Chest al sugjerìs la presince di un complès...

Rosacis »

Salacor il munistîr al fo istituît dal patriarcje Siart tra il 1068 e il 1077, forsi sore di un romitori che al jere prin e che daûr de tradizion al fo fondât di un eremit sul tacâ dal secul IX....

Gurize »

La vile "quae Sclavorum lingua vocatur Gorizia" (“che inte lenghe dai Sclâfs e je clamade Gurize”) si cjate pe prime volte tal document dal 28 di Avrîl dal 1001, li che l'imperadôr...

Ruvigne »

Il cjistiel al controlave il vât dal Tiliment dongje de strade vicinâl romane che di Concuardie e lave a Osôf. Nomenât di Venanzi Fortunât intai prins agns dal secul XI, il cjistiel lu à indiment...

Osôf »

"Osôf Cjistiel e Fuartece , logade parsore di un cuel, intune campagne sul Tiliment sot des monts, ma tant lontan di chês che no si pues batilu di nissune bande", cussì Jaroni di Purcie...

Triest - Sant Just »

Fin de Preistorie, il cuel al ve un cjistielîr che in ete romane al fo sît di un centri urban impuartant, conservât in part ancje in dì di vuê. La fuartece, fate in ete medievâl dai venezians,...

Roche Bernarde »

Il cuel dulà che e fo fate sù Fuartece Bernarde al veve non Açan par antîc, salacor dal non di un colon roman (Azi). Feut dal patriarcjât aquileiês, al fo daspò regalât ae comunitât di Cividât...

Darcjan »

Il cjistiel di Darcjan Disore al jere in origjin dongje de gleseute di Sant Maur, sul ôr dal Cuar, fat sù su lis maseriis di une vile rustiche romane. Intune epoche no ben individuade...

Mugle »

Dal antîc insediament fortificât di Mugle Viere, di origjin romane (par culì, di fat, e passave la vie Flavie che di Triest e menave a Pole), e reste vuê dome cualchi olme de cente dal cjistiel,...

Cose »

Tai Monumenta historica ducatus Karinthiae di von Jaksch si nomene pe prime volte un sâr di Cose, Wolftrigel, che al jere de cort dal patriarcje di Aquilee Pelegrin di Pao. Salacor al jere de stesse...

Spilimberc »

I Spilimberc (o Spengenberg), vadì di origjin stiriane e salacor de stesse çocje dai sovrans di Çucule, a rivarin in Friûl tor i secui XII-XIII. Vualtîr Pertolt II, viers la fin dal Dusinte, previodint...

Castello di Susans (Majano) »

Salacor sede di un catrum roman e daspò fuartece medievâl strategjiche, il cjistiel di Susans al è nomenât pe prime volte tal 1031 tant che " vile de Suzan". Za sot...

Glemone »

Dal sigûr za popolade par antîc, Glemone e fo sît di arimanie in ete langobarde e in cheste vieste e je ricuardade tal 611. Nomenade intun document di Oton III dal 1001, tacant dal secul XII la citadele...

Duin »

Il cjistiel gnûf di Duin, di revoc rilkian, par vie che il poete todesc i scrivè lis sôs Elegie Duinesi , al è documentât dal 1363, an che si nomenin pe prime volte i siei doi cjistiei: chel vieri...

Palazzo Panigai Ovio (Panigai di Pravisdomini) »

"Doi a son i elements che su chei o podìn fondâ la analisi de evoluzion dal feut di Panigai: il cjistiel, sede de jurisdizion, e la glesie, espression de comunitât rurâl...

Strassolt Disot »

Al cjistiel disot si rive passant pal carateristic portel dal Sîscent cu la piche di cuet, che al introdûs al piçul ziron e che al cjape dentri cualchi rustic e la gleseute di Sant Marc, salacor fate...

Prampar »

Al è probabil che il cjistiel al sedi nassût par controlâ la strade che e colegave lis impuartantis croseris di Tarcint e di Glemone. Viers la metât dal secul XIII al ven infeudât a une famee che...

Buri »

Il cjistiel al è nomenât pe prime volte tal 1219, cuant che Jacum di Buri al deventà citadin di Trevîs, metintsi cuintri il patriarcje di Aquilee Bertolt; dut câs, za doi secui prime, e je documentade...

Purcie »

Cussì il cont Jaroni di Purcie al piture il cjistiel ereditari inte sô Descrizion de Patrie dal Friûl dal 1567: "Purcie Cjistiel e Vile di là dal Tiliment viers Soreli jevât, lontane di Udin...

Guarda i video

Scarica la nostra app